Domenica 10 Settembre 2017: Valle della Dragogna, saline di Sicciole e parenzana slovena

Il percorso inizia a Scoffie, appena superato il confine con la Slovenia. Seguiamo inizialmente la Parenzana ma poi svoltiamo verso l’interno e la salita più impegnativa della giornata, con circa 300 mt di dislivello, per arrivare a Maresighe, da cui possiamo ammirare il panorama sul Golfo di Trieste. Poi ripida discesa verso Babici dove imbocchiamo la strada che ci porterà a percorrere la valle della Dragogna, dapprima nel bosco, per poi aprirsi via via fino al paese omonimo.
Proseguiamo tra vigneti e frutteti fino a Sicciole, dove inizia un bel percorso (in effetti la Parenzana) al bordo tra la “terraferma” e le saline, per arrivare fino all’ingresso di queste. Qui ci possiamo fermare per il pranzo al sacco e c’è la possibilità di effettuare una visita al Parco Naturale delle Saline.
Dopo la sosta riprendiamo la pedalata che ci riporterà a Scoffie lungo la costa e seguendo fedelmente il percorso della Parenzana, passando per S.Lucia, Strugnano, Isola e Capodistria, dove è ancora in piedi uno dei pochi esemplari rimasti delle vecchie stazioni del treno. Ancora due strappetti, sempre immersi nel verde dei vigneti, e ritorno al punto iniziale a Scoffie.
Ricordarsi di portare con sé la carta d’identità!
Referente gita: Dean (cell. 345-2407162) – Marino
Trasporto: auto da Mogliano a Scoffie (Slovenia)
Ritrovo e partenza:
1. ritrovo: Mogliano park Coop 7:00, partenza 7:15
2. ritrovo: Scoffie park cimitero (vedi mappa) 9:15, partenza 9:30

Rientro: verso sera (19h) lunghezza: 63 km Dislivello: circa 600 m
Fondo stradale: sterrato 10 km, resto asfalto
Pranzo: al sacco
Difficolta: media
Bici: trekking / mtb
Dotazioni: camera d’aria di scorta, consigliato casco
liberalità pro FIAB: 3 €
Iscrizioni: in sede il giovedì o contattando Dean
In caso di pioggia la gita verrà rinviata in data da destinarsi
Durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada. L’uso del casco è vivamente consigliato.
L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone.
La ciclo-escursione non è una iniziativa turistica , bensì un’attività esclusivamente ricreativa.
sito: http://www.fiabmogliano.com
contatti: viverelabici@gmail.com

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.