Sabato 15 Luglio 2017: Da Conegliano a Sacile (con FIAB Mestre)

Partiremo direttamente con le bici dalla stazione di Conegliano alle ore 9. Percorrendo strade asfaltate poco trafficate e sterrati arriveremo alla sorgente della Santissima, una delle principali sorgenti della Livenza, insieme a quella del Molinetto e del Gorgazzo. La sorgente è una fonte perenne e scaturisce dal massiccio calcareo delle Prealpi del Cansiglio. Intorno alla sorgente sono presenti alcuni percorsi naturalistici lungo passerelle e la chiesa della Santissima Trinità, fin dall’antichità luogo legato al culto dell’acqua sorgente e della fertilità. Proseguiremo poi per la sorgente del Gorgazzo, grotta subacquea dove ha origine l’omonimo torrente, affluente del fiume Livenza, situata nei pressi di Polcenigo. La grotta è costituita da una risorgiva, una delle più profonde mai esplorate al mondo e la seconda profondità di – 212 mt, limite finora imbattuto a causa della pericolosità e delle forti correnti interne….Tuttora il Gorgazzo è la sorgente italiana esplorata più in profondità. Nei pressi dell’imboccatura della cavità, a 9 mt di profondità, è stata posta la statua di un Cristo, che grazie alla eccezionale limpidezza delle acque e del fondo, è perfettamente visibile all’esterno dalla riva nelle giornate soleggiate. Qui effettueremo la sosta pranzo. Possibilità di mangiare qualcosa al bar ristorante. Dopo la sosta pranzo ripartiremo tra saliscendi fino a Sacile, dove prenderemo il treno per il ritorno.
Ritrovo: ore 8,00 stazione di Mogliano – Partenza con Treno delle Dolomiti alle ore 8,11 e arrivo a Conegliano alle ore 8,41. Per chi sale a Mestre, partenza del treno alle ore 8,02.
Rientro: da Sacile con treni partenze varie: 17,24 – 18,17 -18,59. Visto che i posti bici sono limitati, abbiamo queste opzioni per poter al meglio salire tutti in caso non si riesca a salire tutti in un solo treno.
Referenti gita: Luisa 393-3646441
Percorso: km.47 circa – metà asfalto e metà sterrato.
Dislivello: mt. 600.
Difficoltà: media.
Dotazioni: mtb o trek con cambi. Camera d’aria di scorta, bici in ordine con I freni. Consigliato il casco.
Pranzo: al sacco.
Liberalità Fiab: soci 3 euro – non soci 5 euro comprensivo di assicurazione e spese organizzative.
Costo treno: da Mestre euro 16,10 – da Mogliano euro 15,40.
Iscrizioni: entro giovedì 13 per prenotazione treno rispondendo a questa mail oppure contattando Luisa al 3933646441. Chi si iscrive e per qualche motivo si ritira è tenuto al pagamento per intero del biglietto treno, in quanto la Fiab Mogliano anticipa il costo per l’acquisto.
Durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada. L’uso del casco è vivamente consigliato.
L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone.
La ciclo-escursione non è una iniziativa turistica , bensì un’attività esclusivamente ricreativa.
sito: http://www.fiabmogliano.com
contatti: viverelabici@gmail.com

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.