Dal 12 al 16 Agosto 2017: Ferragosto 2017 con FIAB Mogliano nella Slavia Friulana

5 GIORNI E 4 NOTTI IN OSTELLO AUTOGESTITO
Alla scoperta delle “ultime valli” del Friuli in un ambiente incontaminato ed autentico, ultime, perché di là c’è la Slovenia, ultime, perché ultimi sono i pochi e tenaci abitanti che presidiano la manciata di villaggi affondati nella coltre verde del bosco. Ultime perché poche altre vallate conservano una simile bellezza di paesaggio, di natura e di silenzio. Per chi oggi, cicloturista di pianura, si inerpica su queste prealpi, seguendo strade disegnate, dispettose e bellissime, su cui le foglie si depongono a strati e nessuna traccia d’auto le scompiglia.
Dove:
a 20 km da Cividale del Friuli (UD) in località Tribil di S. nella SLAVIA FRIULANA, a 640m s.l.m., nelle valli del Natisone che si insinuano a cuneo verso la Slovenia in una terra cerniera tra la cultura slava e quella latina, dove la natura ancora incontaminata ci entrerà, dentro.

Chiediamo:
disponibilità a “fare” insieme, condividendo spazi comuni e collaborando nella gestione dell’ostello-rifugio.

Costo:
4 pernotti con cene e colazioni incluse, affitto struttura e qualche “extra”: 120€ a persona max Non è incluso: viaggio, pranzi (al sacco o nei rifugi), eventuali entrate a grotte e musei, contributo Fiab.
Posti limitati a 20 in camere da 4-6 letti;
Possibilità di usufruire di lenzuola e asciugamani al costo di 10€.

Contributo Fiab:
3€ a giornata comprensivi di assicurazione infortuni, da pagare in loco.
Iscrizioni:
vanno fatte entro fine luglio o fino esaurimento posti contattando i referenti.
( è possibile iscriversi online al seguente link: Iscrizioni alle gite 2017 )
Il pagamento si può fare o tramite bonifico su Banca Prossima – IBAN IT 87D0335967684510700278906 intestato a Fiab Mogliano Vivere la Bici con causale FERRAGOSTO IN SLAVIA FRIULANA, oppure in sede il giovedì dalle 17.30 alle 19.00.
In caso di rinuncia, la quota sarà rimborsata fino 7 gg. prima dell’inizio se subentra un altro partecipante.
Programma:
1. giorno:
ANELLO DEL MONTE S.MADDALENA, dove la natura regala spettacoli emozionanti ed arcaici. Un percorso che racconta di abbandoni ma anche di quiete e di pace, per chi come noi si inerpica su queste montagne, attraversando villaggi di poche case, molte rifatte, perché le guerre e gli odii del passato hanno lasciato il segno. Percorso: lunghezza 35 km, dislivello 900m, 50% asfalto e 50% sterrato.
2. giorno:
GIRO DEL MONTE KOLOVRAT al passo Solarie e visita del museo con trincee e fortificazioni di guerra. Percorso: lunghezza 35 km, dislivello 800m, 80% asfalto e 20% sterrato, con tratti a piedi.
3. giorno:
MONTE MATAJUR (1641m s.l.m.) grandioso panorama dalla cima più alta della zona, che raggiungeremo a piedi con un’ora di camminata dal rifugio Pellizzo (300 m di dislivello). Il giro parte da Canalaz, attraversa Cepletischis, Masseris, Montemaggiore per arrivare al rifugio Pellizzo. Ultimi 4 km di salita impegnativa con tratti al 12%. Percorso: lunghezza 15 km, dislivello 950m (+300m a piedi), tutto asfalto.
4. giorno:
DAL VALICO DI STUPIZZA A BREGINJ, risaliremo la valle dove nasce il Natisone, proseguiremo per Logje e sempre in discesa raggiungeremo il ponte in pietra di Napoleone (BAGNO!). Ritorneremo per mulattiera lungo il Natisone fino all’area pic-nic di Robic per l’ultimo bagno nelle pozze del fiume. Percorso: lunghezza 48 km, dislivello 500m, 70% asfalto e 30% sterrato.
5. giorno:
VISITA AL SANTUARIO DI CASTELMONTE. Partiremo da Tribil e, sempre in quota, raggiungeremo il santuario, poi in picchiata lungo il confine italo-sloveno fino a Salamant e con un ultimo strappo risaliremo la dorsale fino a Varch e Tribil. Percorso: lunghezza 35km, dislivello 600m, 90% asfalto e 10% sterrato.

Difficoltà:
impegnativo (Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo).

Non tutti gli itinerari sono stati testati ma confidiamo nello spirito di collaborazione e adattamento che 
contraddistingue i soci Fiab!

Dotazione:
casco, 2 camere d’aria di scorta, kit riparazioni, consigliata la Mountain bike e scarpe doppio uso (per i tratti a piedi). Costume da bagno. Consigliate altresì una bottiglia di vino e una chitarra.
E’ NECESSARIA LA CARTA D’IDENTITÀ’ VALIDA PER L’ESPATRIO

Referenti gita:

Stefano cell. 348-4104514, Cristina cell. 348-7860296.
La ciclovacanza è riservata ai soli soci Fiab in regola con il tesseramento 2017.
Durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada. L’uso del casco è vivamente consigliato. Chi supera la guida di testa o si attarda dietro la coda, senza avvisare, è considerato estraneo alla gita.
L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone.
La ciclo-escursione non è una iniziativa turistica , bensì un’attività esclusivamente ricreativa.
sito: http://www.fiabmogliano.com
contatti: viverelabici@gmail.com
facebook: https://www.facebook.com/profile.php?id=100011281031677&fref=ts

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.