Domenica 28 Maggio 2017: I colori della laguna – Valle Zappa

Partiremo direttamente con le bici dalla stazione di Mestre alle ore 8,45, percorrendo strade poco trafficate, campi adibiti a coltura e seguendo l’argine del canale Novissimo, fino a raggiungere Valle Zappa, una delle valli da pesca della Laguna Sud, situata nel territorio di Campagna Lupia e infine il Casone di caccia di Valle Zappa. Posto ai margini della valle omonima, all’altezza di Lova, tra I canali della Piovega e del Cornio, è una delle architetture lagunari più spettacolari e pregnanti, esempio più emblematico del casone di “svago”. L’attuale struttura fu costruita all’inizio del Novecento, in stile gotico nordico, con la facciata verso la laguna aperta che ricorda una bicocca olandese. La vicina torre, oltre che da osservatorio per avvistare la selvaggina, è tuttora utilizzata come cisterna per l’acqua. Sulla facciata principale spicca lo stemma del casone raffigurante tre zappe. Un tempo ritenuta tra le valli più ricche per avifauna, è ora completamente arginata (328 ha). Qui effettueremo la sosta pranzo. Al rientro per chi fosse in difficoltà per la lunghezza del percorso, c’è la possibilità di prendere il treno a BOJON alle ore 17,55 con arrivo a Mestre alle ore 18,28 (ma solo per 5 persone perché il treno carica solo 5 bici). Il costo per persona e di euro 2,90 e la bici 2,60. Il biglietto della bici treno da Mogliano non è valido per questo treno, essendo la compagnia dei Sistemi Territoriali e non Trenitalia, ed è a cura del partecipante. La stazione è a circa 6 km dall’uscita di Valle Figheri, attraversata la Romea. L’attraversamento della Romea verrà effettuato con la presenza dei Carabinieri che ci aspetteranno sia per l’andata che per il ritorno. Il rientro è previsto nel tardo pomeriggio.
Ritrovo e partenza:
1° Ritrovo: ore 8,10 stazione di Mogliano per chi vuole andare a Mestre in treno. Partenza treno alle ore 8,21 arrivo a Mestre 8,32.
2° Ritrovo: ore 8,30 davanti la stazione di Mestre.
Rientro: tardo pomeriggio.
Lunghezza: km.70 circa da Mestre – aggiungere km 20 per andata e ritorno Mogliano/Mestre per chi non va in treno.
Dislivello: Interamente pianeggiante.
Fondo stradale: asfalto e sterrato.
Pranzo: al sacco.
Costo: contributo Fiab per soci 3 euro – non soci 5 euro comprensivo di assicurazione. Biglietto treno + bici a cura del partecipante.
Difficoltà: media.
Bici: qualsiasi purché in ordine.
Dotazioni: camera d’aria di scorta, bici in ordine con I freni. Consigliato il casco.
Referenti gita: Luisa 393-3646441 – Eliane 366-1450241.
Iscrizioni:
– in sede il giovedì 17.30 alle 19.00;
– contattando Luisa al 393-3646441.
Durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada. L’uso del casco è vivamente consigliato. Chi supera la guida di testa o si attarda dietro la coda, senza avvisare, è considerato estraneo alla gita.
L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone.
La ciclo-escursione non è una iniziativa turistica , bensì un’attività esclusivamente ricreativa.
sito: http://www.fiabmogliano.com
contatti: viverelabici@gmail.com
facebook: https://www.facebook.com/profile.php?id=100011281031677&fref=ts

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.