Domenica 21 maggio 2017: Il giro del Cansiglio

Partiremo dal Passo Crosetta imboccando, dopo circa 350 mt a destra, chiusa da una sbarra, in leggera salita e con ottimo fondo sterrato una comoda strada forestale . Il caratteristico bosco di faggi che ci accompagnerà per gran parte del percorso lascia intravedere, di tanto in tanto, la piana del Cansiglio. Procederemo con poca fatica fino ad arrivare ad uno slargo incontrando a sx la strada che sale da Pian Cansiglio. Noi ci terremo sulla dx affrontando un ripido tratto asfaltato fino ad arrivare a Candaglia, dove faremo una piccola sosta panoramica. Ritorneremo brevemente per circa 500 mt in discesa fino al bivio per Valbona, abbandonando l’asfalto. Procederemo in discesa alternata da qualche dolce risalita fino ad arrivare alla Valbona. ponendo attenzione alla discesa in questo ultimo tratto lungo circa 6 km essendo abbastanza sconnesso (unico tratto sterrato non molto agevole). Passeremo un’altra sbarra e prenderemo al bivio a destra e in leggera salita la forestale. sempre dentro la faggeta, verso Col Indes. Arrivati al Pian Rosada abbandoneremo lo sterrato e per comoda strada asfaltata passeremo per il borgo di Sant’Anna e Vivaio. Subito dopo, sulla destra, inizia una breve e ripida salita per Col Indes di circa 1,5 km e poi per circa 1 km di tranquilla salita fino ad arrivare finalmente all’agriturismo MONTE CAVALLO in loc. Pian Grant, dove effettueremo la sosta pranzo, al costo di 14 euro, con un menù concordato: primo a scelta tra gnocchi con ricotta e baruc (spinaci selvatici) o pasticcio con ragù di carne – torta di ricotta e cioccolato o crostata di mele e noci – vino, acqua, caffè e grappe fatte dal nonno del cuoco Riccardo. Possibilità per chi vuole di mangiare al sacco. Dopo il pranzo ripartiremo, sempre per strada asfaltata in discesa e qualche falsopiano alla volta della piana del Cansiglio. In loc. Campon imboccheremo a sx la Via del Cansiglio, strada che attraversa la piana e purtroppo frequentata da auto, quindi procederemo in fila indiana. Passata la Capanna Genziana inizierà una leggera salita che ci porterà al Passo Crosetta, dove abbiamo lasciato le auto.
Ritrovo e partenza:
1° Ritrovo: ore 8,00 parcheggio di fronte il cimitero di Mogliano e auto fino al Passo Crosetta.
2° Ritrovo: ore 9,30 al Passo Crosetta.
Trasporto: auto + bici.
Rientro: tardo pomeriggio.
Lunghezza: km. 37.
Dislivello: mt. 578.
Fondo stradale: asfalto 50% e sterrato 50%
Pranzo: presso l’Agriturismo MONTE CAVALLO previa prenotazione entro venerdì 19 maggio, oppure al sacco.
Costo: pranzo 14 euro – contributo Fiab 3 euro – costo carburante da dividere per i componenti auto.
Difficoltà: media.
Bici: consigliata la MTB. no bici da corsa.
Dotazioni: camera d’aria di scorta, bici in ordine con I freni. Consigliato il casco.
Referenti gita: Luisa 393 3646441 – Patrizia 339 1696671.
Iscrizioni:
– in sede il giovedì 4 maggio, dalle ore 17.30 alle 19.00;
– contattando i referenti gita.
Per il pranzo la prenotazione deve essere fatta entro venerdì 19 maggio.
Per chi vuole un posto auto, deve richiederlo entro venerdì in modo dar poter fare le auto.
La gita è riservata ai soli soci in regola con il tesseramento 2017.
Durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada. L’uso del casco è vivamente consigliato. Chi supera la guida di testa o si attarda dietro la coda, senza avvisare, è considerato estraneo alla gita.
L’associazione declina ogni responsabilità per danni recati a cose e persone.
La ciclo-escursione non è una iniziativa turistica , bensì un’attività esclusivamente ricreativa.
sito: http://www.fiabmogliano.com
contatti: viverelabici@gmail.com
facebook: https://www.facebook.com/profile.php?id=100011281031677&fref=ts

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.