Sabato 03/09/2016 – Tra le maestose ville venete del fiume BRENTA

Ritrovo ore 08,15 al parcheggio del cimitero di Mogliano Veneto, partenza ore 8,20 per raggiungere Mirano con auto, da dove partirà il nostro itinerario.
Il percorso da via Taglio destro, seguirà vie d’acqua per arrivare alla riviera del Brenta in località Oriago. In prossimità di Mira, visiteremo villa Valmarana, una delle dimore venete più rappresentative della zona. Proseguiremo alla volta di Dolo, seguendo il corso d’acqua del Brenta percorrendo strade secondarie. Avremo modo di sostare poi in località Paluello, in un panificio dove si osservano ancora le antiche tradizioni di fare il pane con la pasta madre e farine non raffinate.
Poco dopo arriveremo a Stra, di fronte alla magnifica villa Pisani, dove consuremo il pranzo al sacco e ci riposeremo con una sosta.
Ripartiremo passando a fianco della villa, per raggiungere l’argine ciclabile del canale Serraglio, che ci porterà nella campagna rivierasca fino a Mira, da cui seguendo il canale Taglio, torneremo alle auto a Mirano.
Il nostro itinerario, si propone di far conoscere il territorio che i nobili veneziani amavano,
trascorrendo le loro estati in sontuose ville affacciate sulla via d’acqua che essi avevano costruito.
Inoltre vedremo il paesaggio naturale che si è creato nel corso dei secoli.

Ritrovo: ore 08,15 parcheggio cimitero di Mogliano Veneto
Spostamenti: auto + bici
Percorso: km 43 ca , sterrato e asfalto consigliate bici Trekking / MTB/ Citybike
Ritorno: tardo pomeriggio a Mogliano
Costo gita: 3 Euro soci / 5 Euro non soci per contributi FIAB. Euro 6 per visita villa Valmarana
Pranzi: al sacco
Referenti: Fabio 3391539666 Renzo 3331495502 Pierpaolo 3334154630
Iscrizioni: Entro giovedì 01/09/16 -in sede al martedì o contattando i referenti.

Durante le escursioni si è tenuti a rispettare il codice della strada.
L’uso del casco è vivamente consigliato.
Si ricorda di avere al seguito camera d’aria di scorta e attrezzi per il cambio della stessa.
L’associazione declina ogni responsabilità per danni arrecati a cose e/o persone.
La ciclo-escursione non è una iniziativa turistica organizzata, bensì un’attività esclusivamente ricreativa svolta per il raggiungimento degli scopi statutari del’associazione.

sito: http://www.fiabmogliano.com
contatti: viverelabici@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

+ 48 = 54