Domenica 10 Luglio – CONOSCERE L’ALPAGO (dal Lago di Santa Croce ai piedi del Dolada)

Programma di massima:
Da Mogliano, raggiungeremo il casello autostradale di Preganziol. Immessi sulla A27 usciremo al casello di Fadalto. Alla sella (1 Km dopo l’uscita) faremo una breve sosta bar. Dopo si tiene la destra lago fino alla periferia di Farra dove si parcheggia (non si scende al lago!)
Da qui contiamo di partire in bici per le ore 9,30.
La prima parte si svolge nell’oasi naturalistica presso la sponda nord del lago. Poi si prosegue seguendo il sentiero Alpago-Natura lungo il corso del Canale Cellina, fin nei pressi di Paiane restando sostanzialmente in quota. Da qui ha inizio una lunga ma non ripida salita alle falde del monte Dolada che porterà al punto di max quota del percorso: Pieve D’Alpago (q. 700). Dopo la meritata sosta riposo partiremo in discesa per stradine inconsuete, passando per Garna e finendo la discesa a Schiucaz. Ancora una breve risalita e si attraversa Codenzano. Da qui ci aspetta discesa fino all’arrivo; parte su S.P e, nel finale, sulla ciclabile lungo il Tesa. Questa termina al ponte nei pressi del Campeggio Sarathei. Se resterà un po’ di tempo: sosta gelato, sole e vento a volontà.

Referente: Luigi Zanon 338.1605947
TRASPORTO: con auto propria (dare adesione in sede).
RITROVO E PARTENZA: parcheggio di fronte cimitero a Mogliano ore 7,45.
Rientro: ore 18 circa
Lunghezza: Km 30
Dislivello: 490 m
Fondo stradale: 75% asfalto + 25% sterrato facile
Pranzo: al sacco / possibilità di ristoro a Pieve D’Alpago (q. 700)
Bevande: almeno un litro d’acqua con integratori salini.
Difficoltà: MEDIA
BICI: Con cambio (MTB o City bike) NO corsa. Sistema frenante in ottime condizioni.
Dotazioni: camera d’aria di scorta, pompa e kit per riparazione.Casco – guanti – occhiali.
Liberaltà pro FIAB: 3 € (soci) / 5 € (non soci)
Iscrizioni: in sede il martedi dalle 18 alle 19,30.

Contatti: viverelabici@gmail.com
sito web: http://www.fiabmogliano.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 4 = 3